GReD will attend the ESRI Italia Conference in Rome, 10-11th May 2017

    Next 10 and 11 May GReD will be in Rome at the 2017 Esri Italia Conference, participating among innovator teams of GEOsmartcampus, the first business accelerator based on Digital Geography. We will be present in the exhibition area with a corner at the GEOmeetUp Point, an area dedicated to meeting partners and innovative projects through demos and dedicated presentations.

    Read more...

    GReD joins the Geo Smart Campus

    GReD has joined the Geo Smart Campus, a business accelerator based on the Digital Geography that promotes skills and tools for developing innovative solutions. In this way GReD has become part of a innovation community that promotes the growth of creative potential and synergies with both local and international productive realities.

    Read more...

    Italy's ex-Prime Minister Matteo Renzi visits GReD

    GReD is one of the three innovative companies within ComoNExT visited by the Italian ex-Prime Minister Matteo Renzi on Saturday 22 April 2017. The talks focused on the GeoGuard service (http://www.geoguard.eu/) for the precise, continuous and reliable monitoring of the movements and deformations of critical infrastructures.

    Read more...

    miniRED2017: un territorio più resiliente, l’interdisciplinarità e le frontiere dell’innovazione

    Il 16 febbraio 2017 presso il comune di Savona (8.30- 17.30) si svolgerà l’evento: Un territorio più resiliente, l’interdisciplinarità e le frontiere dell’innovazione.

    L’evento, che si inserisce nell’ambito di RED (Riviera Engineering Days), si pone l’obiettivo di far conoscere quanto istituzioni e associazioni stanno facendo per contrastare il rischio idrogeologico in Italia e ciò che la ricerca scientifica e le frontiere dell’innovazione rendono oggi disponibile per mitigarne i rischi e gli impatti sul territorio.  Una particolare attenzione verrà posta sulla interdisciplinarità, come componente indispensabile per il successo di progetti ed iniziative in quest’ambito.

    RED si occupa di organizzare eventi dedicati all’ingegneria, nei quali aziende leader e personaggi chiave sono chiamati a dare il loro contributo con approfondimenti tecnici, testimonianze e interventi istituzionali riguardo alle nuove opportunità da sfruttare sul territorio grazie alla tecnologia.

    La giornata sarà articolata in due sessioni. In quella plenaria mattutina, saranno illustrati i temi della difesa dai rischi naturali edantropici, e le frontiere della conoscenza e dell’innovazione. In quella pomeridiana, organizzata in quattro panel, si affronteranno temi più specifici riguardanti le dinamiche di versante nell’ambito del dissesto idrogeologico, le tecniche di monitoraggio e le tipologie di interventi per le infrastrutture critiche ed edifici di interesse pubblico, criticità e tipologie di intervento nelle discariche e l’ICT come fattore propulsore per l’innovazione.  I lavori si concluderanno con una tavola rotonda.

    Proteco e GReD parteciperanno in maniera attiva al workshop con interventi nel campo del ICT e IoT presentando le proprie soluzioni: Adverto  sistema per il monitoraggio integrato dei sistemi di misura e gestione proattiva delle  emergenze e GeoGuard servizio per il monitoraggio geodetico e ambientale di precisione per il controllo di   infrastrutture critiche e rischi naturali.

    Scarica:MiniRED2017_Programma

    Per maggiori informazioni:

    Read more...

    GReD partecipa al progetto europeo H2020 "BRIGAID"

    La presenza della ricerca e delle imprese italiane nel progetto europeo BRIGAID per l’innovazione nella lotta ai cambiamenti climatici e agli eventi estremi in Europa

    Sito web del progetto: http://brigaid.eu/

    L'Università di Bologna, la spin-off del Politecnico di Milano Geomatics Research & Development (GReD) Srl e la società d’ingegneria italiana Thetis SpA lavoreranno assieme a qualificati partners provenienti da 11 paesi europei per i prossimi quattro anni al progetto BRIGAID su temi dell'innovazione nelle strategie di adattamento al cambiamento climatico, con particolare attenzione al rischio da alluvioni, siccità ed eventi naturali estremi. Il progetto BRIGAID è finanziato dalla Comunità Europea con 8 milioni di euro nell'ambito del Programma Quadro Europeo per la Ricerca e l'Innovazione, noto come Horizon 2020.

    Il progetto, che ben si inquadra tra gli obiettivi degli accordi sul clima sottoscritti nel dicembre 2015 a Parigi in occasione di COP21, intende creare un più stretto legame tra i soggetti che creano innovazione ed i potenziali utilizzatori delle stesse (istituzioni, comunità, imprese etc.) attraverso lo sviluppo di metodologie di testing, la fornitura di campi e laboratori di prova, l'analisi di mercato e l'analisi dell’impatto sociale delle innovazioni nonché la redazione di piani di business per le proposte innovative più meritevoli.
    Il progetto ha ufficialmente preso il via in maggio con il kick-off meeting tra i consorziati per pianificare le attività svoltosi in Olanda a Delft presso la Technische Universiteit (TU Delft).
    La qualificata presenza nel progetto BRIGAID del mondo della ricerca e delle società d'ingegneria italiane da anni impegnate a livello nazionale ed internazionale nel campo delle tecnologie ambientali, dimostra come risulti possibile e vincente per il mondo scientifico ed imprenditoriale italiano fare "Sistema" in un mercato sempre più complesso e competitivo.

    Read more...

    Rete d'impresa NExT4Things

    GReD is among the co-founders of NExT4Things (N4T), that is a "Rete d'impresa", i.e. a network of companies acting as an unified legal entity. N4T involves ten companies with activities/expertise related to the Internet of Things (IoT), all hosted at the Science and Technology Park ComoNExT.
    N4T has the objective of fostering, guiding and realizing (facilitating) the digital transformation of products and processes of enterprises, by using IoT as enabling technology.

    GReD è tra i co-fondatori della rete d'impresa NExT4Things (N4T), che coinvolge dieci realtà legate all'Internet of Things (IoT) insediate nel Parco Scientifico e Tecnologico ComoNExThttp://www.next4things.com/
    N4T ha l’obiettivo di stimolare, accompagnare e realizzare (facilitare) la trasformazione digitale dei prodotti e dei processi nelle imprese, utilizzando l’IoT come abilitatore.

    Read more...

    GeoGuard on Il Sole 24 Ore 'Eventi'

    Today  the "Il Sole 24 Ore" newspaper included GReD among Italy's excellent entities in its magazine "Ricerca Tecnologica, Innovazione ", with an article dedicated to the GeoGuard Monitoring Service

     

    Eventi_GReD

    Read more...

    Collaboration with CNR-ISAC and the Sapienza University of Rome-DICEA

    GReD started a collaboration with the Clouds And PrEcipitation Physics (CAPE) research group of the Institute of Atmospheric Sciences and Climate (CNR-ISAC) and the Geodesy and Geomatics Division of the Department of Civil, Constructional and Environmental Engineering (DICEA) of the Sapienza University of Rome on a project that aims at testing low-cost GNSS receivers for atmospheric water vapor retrieval.

    GReD will provide support on the interpolation of ionospheric delay, needed when dealing with the single-frequency observations of low-cost GNSS receivers, as well as on the development of dedicated GNSS processing functions based on goGPS open source software.

    Read more...

    GReD organizes an international workshop on GNSS meteorology

    GReD, in collaboration with GEOlab of Politecnico di Milano and RISH of Kyoto University, organized the 1st GEOlab-RISH joint workshop on observations and models for meteorology. The workshop was held from 22 to 26 February 2016 and saw the participation of more than 30 researchers from 6 countries.

    GEOlab-RISH_workshop_session

    GEOlab-RISH_workshop_flyer

    Read more...